diario di cucina

Gnocchi di patate

Ricette Veloci e semplici da fare questi gnocchi si possono condire con qualsiasi sugo o con il pesto, per un gusto sempre delicato ed apprezzato.

Ingredienti

1 chilo di patate bianche, 250 grammi di farina, un uovo, sale. Per il sugo: un barattolo di pelati Casar, mezza cipolla, mezzo spicchio d’aglio, sale, basilico fresco, olio extra vergine di oliva.

Indicazioni

Mettete a bollire le patate con la buccia, verificatene la cottura infilando un coltello all’interno, se passa in maniera morbida sono pronte. Scolatele, quindi sotto un getto di acqua fredda spellatele con attenzione e quindi passatele nel passaverdura o schiacciatele per bene senza lasciare grumi con una forchetta o col fondo di un bicchiere. Sul tavolo versate la farina a fontana, fate un buco e mettete l’uovo intero, un cucchiaino di sale e le patate schiacciate. Impastate il composto finché non sarà morbido e fino a che non si attaccherà più alle mani. Se necessario aggiungete poca farina per arrivare al risultato desiderato. Fate quindi delle strisce larghe quanto un dito e tagliatele a dadini; poi con una forchetta o con il dito premete su ogni pezzo in modo da dare una forma arrotondata e cava. Nel frattempo che lasciate riposare per almeno 20 minuti gli gnocchi in modo che diventino sodi fate un velocissimo sugo di pomodoro. In un tegame basso e largo fate imbiondire la cipolla e l’aglio tritati finemente; aggiungete i pelati tagliati a pezzetti e fate sobollire a fuoco basso per 15 minuti, il tempo che serve per portare ad ebollizione l’acqua! A cottura ultimata aggiungete poco sale e qualche foglia di basilico fresco. La cottura degli gnocchi è molto veloce: versateli nell’acqua bollente e salata, appena vengono a galla sono pronti. Condite col sugo e con una generosa spolverata di pecorino o parmigiano grattugiato. Un giro d’olio d’oliva e servite caldo.