news

Cosa hanno in comune Okinawa e la Sardegna?

Sapevi che nel mondo si trova un centenario per ogni sei centenarie mentre…

Sì, Okinawa e la Sardegna sono due isole… I loro abitanti vantano l’elisir di lunga vita. Statisticamente la popolazione dell’isola di Okinawa è, assieme a quella della Sardegna, la più longeva del mondo. Da Okinawa proviene la famosa arte marziale del karate, in Sardegna abbiamo la ‘strumpa’.

In Sardegna i segreti dei centenari sono oggetto di studio all’università di Sassari; vengono esaminati gli alberi genealogici per capire che cosa rende tanto longevi un centinaio degli oltre 300 ultracentenari sardi. Una dieta sana, uno stile di vita, un basso livello di inquinamento e le favorevoli caratteristiche genetiche degli abitanti sembrano chiarire il ‘semplice mistero’.

Sardegna:  buon cibo, dieta semplice, aria buona, mare cristallino, montagne aspre e profumate. Qui sembrano bastare un buon pezzo di pane fatto in casa e un po’ di formaggio accompagnati da un buon bicchiere di vino rosso. Agli ingredienti di questo semplice menù non possiamo non aggiungere i nostri prodotti locali, semplici e gustosi, coltivati e raccolti sotto il sole di Sardegna, cresciuti grazie alle carezze delicate del vento di maestrale col suo profumo di  mare:  verdure dell’orto, frutta degli alberi dietro casa, pomodori… ed ancora pane fatto in casa, fregola, latte, formaggi, salumi.

Questo ci raccontano i centenari sardi, uno stile di vita, non una moda: corpi fragili con voci flebili, depositari di un vissuto tramandato a memoria raccontano una forza determinata, una volontà che non si arrende, una mente lucida ed orgogliosa. Gli eletti di questa terra stanno assieme, bevono, mangiano, parlano, curano la campagna e gli animali…

Una curiosità: mentre nel resto del mondo si trova un centenario per ogni sei centenarie, in Sardegna la proporzione è di due a uno: un centenario per ogni due centenarie. Ci sono addirittura zone dell’Isola, come la zona montagnosa dalla Barbagia all’Ogliastra, in cui si raggiunge quasi la parità.

Insomma vivere in Sardegna significa vivere bene, a lungo. Il paradiso esiste.